Anziani alla guida, consigli per over 65

" Il numero di anziani alla guida cresce ogni anno di più, ma la prudenza non è mai troppa, a qualunque età! Ecco alcuni consigli per gli over 65 (e non solo). "

Data: 24/1/18 | Vista: 376

Anziani alla guida, consigli per over 65

Anziani alla guida, prudenza prima di tutto

Nel nostro Paese, il numero degli over 65 che regolarmente guida un'auto cresce di anno in anno, complice il costante invecchiamento della popolazione. Ma la prudenza non è mai troppa, a qualunque età, e i nostri consigli sono delle regolette di buonsenso da tenere bene a mente prima di mettersi alla guida perché, allorché si è in strada, si può divenire un pericolo per se stessi e per gli altri. 

A breve discetteremo circa i nostri consigli, ma se ancora non conosci la nostra casa di riposo, perché non fai un tour virtuale? E se vuoi maggiori informazioni puoi contattarci in qualunque momento direttamente sul form del nostro sito. 

5 consigli per gli anziani che guidano un'auto

Se non si hanno particolari patologie che potrebbero compromettere una guida sicura, gli anziani possono guidare tranquillamente, sempre ammesso che abbiano la patente in regola! Ecco però 5 consigli per gli anziani alla guida che sono fondamentali da rispettare:

  1. Evitare il traffico intenso: guidare durante le ore di punta è molto snervante e bisogna prestare molta attenzione, dunque per un anziano sarebbe meglio evitare il traffico. 
  2. Guidare di giorno: con il passare del tempo la vista può risentirne, dunque è preferibile guidare nelle ore diurne. Se non è possibile ciò, sarebbe bene che l'anziano non resti da solo la guida di sera. 
  3. Cambio automatico: le auto con il cambio automatico sono maggiormente indicate per gli anziani. 
  4. Manutenzione dell'auto: anche se l'auto viene usata poco, è importante che la manutenzione del veicolo sia costante, così da individuare immediatamente problemi di sorta. 
  5. Sentirsi vigili e attivi: sebbene si possano avere tutte le carte in regola per guidare, l'assunzione di taluni medicinali può alterare lo stato di coscienza e portare, ad esempio, sonnolenza. Se si avvertono tali disturbi, è bene contattare il proprio medico di fiducia. 

Rispettare il codice stradale vale anche per gli anziani alla guida!

Il rispetto del codice stradale vale non solo per i neopatentati, ma anche e soprattutto per gli anziani alla guida che, per colpa dell'età, potrebbero avere riflessi più lenti e dunque non riuscire a gestire con rapidità situazioni di pericolo. In ogni caso, è sempre bene guidare con calma, rispettando le precedenze e i semafori; nel caso in cui si avverta stanchezza, è indicato fermarsi alla prima piazzola disponibile per riposarsi un po' e riprendere il viaggio in maniera più tranquilla appena possibile. 

Cerchi assistenza per una persona anziana? Contattaci e chiedici tutto sulla nostra struttura: siamo a tua disposizione!



Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?