Assistenza Domiciliare Integrata, ecco di cosa si tratta

" Le caratteristiche principali dell’ADI, nota anche come Assistenza Domiciliare Integrata, un servizio messo a disposizione gratuitamente anche agli anziani dai diversi comuni del territorio italiano. "

Data: 9/8/17 | Vista: 599

Assistenza Domiciliare Integrata, ecco di cosa si tratta

Assistenza Domiciliare Integrata, una risorsa anche per gli anziani

L’Assistenza Domiciliare Integrata è uno dei servizi al cittadino che ormai moltissime ASL mettono a disposizione in collaborazione con i Comuni. Può essere utile anche agli anziani che hanno bisogno di ricevere assistenza personalizzata a casa per un breve periodo di tempo evitando il ricovero in ospedale, nelle cliniche private o nelle case di riposo.

In seguito all’entrata in vigore della legge 69/2009 anche le farmacie convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale sono tenute a mettere ad aderire all’Assistenza Domiciliare Integrata con la consegna gratuita a domicilio dei farmaci e di eventuali dispositivi medici.

Hai bisogno di assistenza continua per un anziano? La nostra casa di riposo è a tua disposizione: contattaci subito! Ti risponderemo in pochissimo tempo!

Le caratteristiche e le tipologie di Assistenza Domiciliare Integrata

Esistono due tipologie di Assistenza Domiciliare Integrata: semplice e complessa. Ecco le loro principali caratteristiche:

ADI Semplice: sono spessi gli anziani a usufruirne e, più in generale, è rivolta a persone che non sono completamente autosufficienti. Prevede, in particolare, l’erogazione di prestazioni infermieristiche e riabilitative più semplici (medicazioni, prelievi di sangue o cambi di catetere). Per richiederla è necessario rivolgersi al proprio medico di base che, valutata la situazione, effettua la segnalazione alla ASL più vicina che si attiva per l’erogazione del servizio.

ADI Complessa: si rivolge a persone gravemente malate o completamente non autosufficienti che hanno la necessità di ricevere prestazioni mediche più complesse. La richiesta per l’erogazione di questo tipo di Assistenza Domiciliare Integrata deve essere fatta direttamente alla ASL di competenza territoriale dal medico di base oppure direttamente dall’interessato o dai suoi familiari. Il servizio viene erogato soltanto se il paziente ha effettivamente bisogno delle prestazioni che richiede e se il servizio di ADI è effettivamente attivo nella ASL.

L’alternativa all’Assistenza Domiciliare Integrata

Nel caso dell’ADI semplice l’alternativa più comune è il ricovero della persona anziana in casa di riposo, un luogo dove può essere seguito 24 ore al giorno da infermieri professionisti che possono occuparsi delle medicazioni e delle prestazioni sanitarie di base di cui può aver bisogno.

Nel caso dell’ADI complessa spesso la casa di riposo non è sufficiente: bisogna prolungare il ricovero in ospedale oppure rivolgersi a cliniche private dotate del personale e delle strumentazioni adatte per rispondere alle specifiche richieste di assistenza dell’anziano.

Sei alla ricerca di una casa di riposo per un breve o lungo periodo? Villa Max è a tua disposizione! Contattaci subito: ti risponderemo in poco tempo!

Richiedi Informazioni

"Assistenza Domiciliare Integrata, ecco di cosa si tratta "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?