Pet-Therapy per anziani, benefici e vantaggi

" La pet-therapy per anziani mette a disposizione numerosi vantaggi soprattutto agli Over 65 che vivono all’interno di strutture di assistenza. Scopri tutti i dettagli sul sito! "

Data: 23/11/17 | Vista: 313

Pet-Therapy per anziani, benefici e vantaggi

Pet-therapy e anziani: i vantaggi terapeutici degli animali da compagnia

Gli animali domestici possono aiutarci a condurre vite più felici e sane tant’è che non è raro aprire un giornale o una rivista e leggere un nuovo articolo che parla dei benefici della pet-therapy per gli anziani, i bambini malati e le persone ricoverate. A beneficiare de vantaggi che la pet-therapy mette a disposizione, secondo numerosi studi, sono gli anziani che soffrono di demenza, diabete, pressione alta e depressione. A prescindere da questo, però, è importante ricordare che gli animali domestici offrono benefici a tutti perché alleviano dalla solitudine, abbassano i livelli di stress, proteggono dalla depressione, stimolano a fare più movimento e migliorano l’umore.

Continua a leggere per scoprire nel dettaglio i benefici della pet-therapy per anziani e se hai bisogno di una struttura di assistenza per una persona anziana, non esitare: contattaci subito! Ti risponderemo in pochissimo tempo!

La pet-therapy nella case di riposo per anziani

Sono molte le case di riposo e, più in generale, le strutture di assistenza per gli anziani che prevedono dei programmi di pet-therapy per i loro ospiti. I percorsi con gli animali da compagnia, infatti, aiutano a rompere la routine quotidiana, stimolando gli anziani e offrendo oro una pausa piacevole e fuori dal comune.

Gli animali da poter utilizzare all’interno di strutture come le case di riposo sono numerosi. In molti casi può essere utile avere semplicemente un acquario con dei pesci, delle tartarughe oppure dei canarini. I cani, i gatti e i conigli, però, sono tra i più indicati per le attività con gli anziani. I cani, in particolar modo, sono perfetti perché molto docili e grazie alla loro indole accolgono tutti con lo stesso entusiasmo lasciandosi portare a passeggiare o lasciandosi accarezzare il pelo.

I gatti, invece, hanno un’indole più riservata e meno attiva ma spesso di offrono di buon grado alle coccole.

I benefici della pet-therapy per gli anziani

Passiamo ora a esaminare in modo un po’ più approfondito i benefici della pet-therapy per gli anziani. L’essere in contatto con un animale da compagnia, in particolare, può determinare:

  • una migliore stimolazione intellettiva: gli animali sono una spettacolare fonte di interazione, intrattenimento e divertimento;

  • una fonte di distrazione per gli ospiti: spesso nelle strutture di assistenza gli ospiti sono molto concentrati su loro stessi magari a causa di un dolore cronico, della scarsa autostima o di una condizione di depressione. Gli animali da compagnia possono rappresentare in questi casi una fonte di distrazione: aiutano a concentrare l’attenzione su altro;

  • una maggiore accettazione: gli animali non fanno distinzioni perché accettano tutti incondizionatamente. Questo per alcuni ospiti può essere rilassante e addirittura commovente;

  • un miglioramento dell’autostima: gli ospiti delle case di riposo spesso si trovano a fare i conti con la diminuzione della loro libertà e delle responsabilità. Vivendo in comune con altre persone bisogna adeguarsi. Gli animali da compagnia possono aiutarli a trovare un nuovo scopo e possono ispirare la loro vita quotidiana.

Hai bisogno di una struttura di assistenza per anziani? Non esitare: contattaci adesso! Ti risponderemo in pochissimo tempo!

Richiedi Informazioni

"Pet-Therapy per anziani, benefici e vantaggi "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?